La settimana Santa in Colombia


Nonostante l’Italia e la Colombia abbiano in comune la religione cattolica, da quando vivo qui in Colombia mi son resa conto che le celebrazioni sono un po’ diverse, la settimana Santa è una di queste.

In Italia infatti celebriamo la domenica di Pasqua e il lunedì di Pasquetta, e, anche se le scuole chiudono dal mercoledì, generalmente i giorni i giovedì e venerdì si lavora normalmente.

In Colombia invece il panorama cambia! Già il fine settimana prima di Pasqua (quello della domenica delle Palme o «de los Ramos» come si chiama qui), molte persone iniziano a viaggiare. Il fulcro è il mercoledì sera, quando sono tutti pronti a «disfrutare» il lungo ponte pasquale.

Il giovedì e il venerdì infatti non si lavora e la maggior parte dei negozi sono chiusi.

Ma come si festeggia la settimana Santa in Colombia?

Molte città prevedono celebrazioni religiose come processioni che rivivono gli ultimi giorni di vita di Gesù. Una dele città colombiane che vive con più passione questa settimana è Popayan, dove in tutta la settimana son previste celebrazioni religiose con tantissime persone che vi partecipano.

Studiare Spagnolo Colombia

 

 

A Bogotà invece è tradizione proprio in questo periodo salire a piedi al Cerro di Monserrate. E’ una camminata di circa 1 ora tutta in salita, dove l’ultimo tratto è quello più duro perché particolarmente pendente, ma una volta arrivati si potrà godere di una vista sulla città davvero spettacolare! Per chi di voi non ce la possa fare a camminare, non preoccupatevi, c’è sempre l’opzione di prendere la funivia!

Studiare Spagnolo Colombia

 

 

A Medellín la basilica della Candelaria, nel centro della città, si riempie di fedeli che uniti pregano e assistano alla cerimonia del lavaggio dei piedi oltre che la via Crucis.

Studiare Spagnolo Colombia

 

 

Cartagena non è da meno con le celebrazioni e nella Chiesa de La Trinidad (che si trova proprio a pochi passi dalla nostra scuola) si può’ assistere alla via Crucis e a diverse celebrazioni della Settimana Santa.

Studiare Spagnolo Colombia

 

Per chi invece non è religioso o appartiene ad una religione differente da quella cattolica, può approfittare di questa settimana per passare il tempo con amici e familiari, magari facendo una gita fuori porta o un «paseo de olla», cioè una gita dove, generalmente,e si va a un fiume, con tutto l’occorrente per preparare un sancocho e divertirsi tutti assieme.

Il giorno di Pasqua invece è meno importante, dato che rappresenta l’ultimo giorno di vacanze e il giorno dopo si tornerà a lavoro! Tutti ne approfittano per rilassarsi a casa e riprendere le forse per affrontare la nuova settimana!

Pasquetta quindi si torna tutti a lavoro. Del resto, dopo questa lunga settimana di gite fuori porta e celebrazioni, è giunto il tempo per riprendere la vita normale!